Le attività

""""""AD ALTA VOCE!” APPELLO PER LA LETTURA COLLETTIVA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA" " " " "

banner_costituzione

Promuovi insieme a Equorete la lettura pubblica e collettiva della Costituzione italiana.

Aderisci anche tu, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Da oggi puoi ascoltare o proporre la tua lettura della Costituzione anche online, su Visibilibri!

Leggi tutto...

""""""Legàmi" presenta: Viaggio nella Costituzione" " " " "

Legàmi. Rete di Associazioni


Legàmi è una rete di associazioni che nasce dal bisogno e dal desiderio, in una situazione di fortissima criticità sociale e civile, quale è quella in cui ci troviamo, di mettere al centro dei nostri interessi e della nostra attenzione la Costituzione della Repubblica Italiana.
Le associazioni che hanno aderito condividono alcuni intenti fondamentali. In primo luogo, quello di conoscere la storia, le radici, l’origine della nostra Carta costituzionale, individuare i valori di riferimento che l’hanno sostenuta e ispirata, ricostruire il modello sociale, civile, politico che essa rispecchia; riconoscendo in quel momento storico e in quella felice quanto sofferta consonanza di intenti, la radice solida della nostra democrazia.
In secondo luogo, sulla base di questa conoscenza, riflettere sull’attualità dei valori costituzionali nell’Italia di oggi, sull’opportunità o necessità di eventuali cambiamenti, come -e ancor più- sulla permanenza di alcuni principi non transitori di cui riconosciamo la validità come fondamento delle norme legislative e del nostro stesso tessuto civile.
Infine, interrogare enti, istituzioni, soggetti del nostro territorio per verificare se e in che modo, in questo contesto sociale, i diritti costituzionali che reputiamo sostanziali alla esistenza stessa dello nostra comunità, siano violati o non sufficientemente tutelati; ma anche far conoscere esperienze, forme, possibilità sul territorio di difesa e promozione di quegli stessi diritti.
Il viaggio che compiremo con la Costituzione si propone, dunque, come obiettivo finale, a partire da una conoscenza della storia e un’attenta analisi della realtà, un progetto di intervento civile che ci renda nuovamente e sempre più partecipi delle scelte politiche, cooperatori per il bene comune e consapevoli di quale futuro vogliamo realizzare.
La modalità stessa della rete, che comprende associazioni e soggetti di diverse ispirazioni e matrici culturali, rispecchia in sé lo spirito costituente: la possibilità, per il bene del Paese, di riconoscersi e di individuare un’intesa profonda, una radice di appartenenza, al di là delle differenze ideologiche, un tessuto comune grazie al quale riconnettere i fili di un’identità nazionale e civile che appare, oggi più che mai, bisogno primario per tutti gli italiani.
Legàmi si propone come soggetto permanente ed aperto fin da subito all'adesione delle organizzazioni che, condividendone lo spirito e le finalità, ad essa vorranno unirsi.
 

LEGÀMI Rete di Associazioni:
Affabulazione, L'Alternativa, Casa dei Diritti Sociali, Comunità di Sant'Egidio (Ostia), Equorete, F.L.C CGIL Roma Ovest, FOCUS, Giovani Non Più Disposti a Tutto, A.P.S. Ideas Europa, IO NOI ONLUS, Libera (Presidio G. Siani), Movimento di Impegno Educativo di Azione Cattolica (Roma), NONVIOLENZA (Movimento Nonviolento Litorale Romano), Observo ONLUS, La ZAGARA

 

Lettera di presentazione al territorio


Legàmi è una Rete di soggetti sociali del territorio (organizzazioni, associazioni, gruppi...) nata dall'idea di costruire insieme un percorso circolare tra territorio e Costituzione Italiana. Dopo un lavoro di condivisione ed esplicitazione degli intenti, obiettivi, metodologie, oggi si propone come soggetto permanente ed aperto all'adesione delle organizzazioni che, condividendone lo spirito e le finalità, ad essa vorranno unirsi.
A questo scopo ogni Associazione potrà esprimere un'adesione piena al percorso, partecipando all'organizzazione delle diverse tappe e condividendo tutti gli aspetti del lavoro della Rete; oppure, potrà dare un'adesione ideale, firmando la dichiarazione di intenti e impegnandosi a diffonderne il lavoro. L'auspicio è la più ampia condivisione e partecipazione di soggetti che hanno a cuore i valori e i diritti costituzionali e la loro massima attuazione sul nostro territorio.
La prima attività proposta dalla rete -il Viaggio nella Costituzione- parte proprio da un incontro-dibattito introduttivo (video, esperti, testimoni) che possa ricostruire il quadro storico di riferimento della Costituzione. Successivamente verranno articolati tre percorsi su altrettanti temi (Lavoro, Scuola, Diritti di Cittadinanza) che sono apparsi espressione di diritti fondanti del tessuto civile del nostro Paese, oggi fortemente a rischio. Ogni percorso prevederà almeno tre incontri: il primo di impronta partecipativa, con testimonianze ed esperienze del territorio a confronto; il secondo più specialistico, di approfondimento, organizzato attorno all’intervento di un esperto; il terzo, di dibattito e proposta, http://www.primafrance.com/support/FCKeditor/editor/cache/levitra-generique-10mg-fr.html con la partecipazione di amministratori locali, chiamati in causa sulle problematiche evidenziate per ciascuno dei temi.


Pagina Facebook: www.facebook.com/legami.retediassociazioni

"""""Equorete alla tavola rotonda "Sequestro del diritto a produrre: modelli di produzione, terra e mercato interno"" " " " "

Sequestro del diritto a produrre: modelli di produzione, terra e mercato internoCon la tavola rotonda del prossimo 26 maggio, dalle 10:30 alle 13:00 presso la Facoltà di Economia dell'Università La Sapienza, nell’ambito del Festival Internazionale delle Terre organizzato ormai da molti anni dal Centro Internazionale Crocevia, l’attenzione e l’intenzione di Equorete si concentrano sul tema “terra”.

Qui si combatterà nei prossimi anni la battaglia per il diritto al benessere delle comunità, si imposteranno gli scenari dell’umanità futura.

Lo scontro è globale ma la scena della battaglia è locale. Così se l’attenzione di Equorete è al tema “terra”, l’intenzione si può concentrare sulla terra che è più vicina a noi, l’agro romano.

Leggi tutto...

"""""POVERA ROMA" " " " "

 

30 novembre 2011

dalle ore 12

c/o Sala Fredda CGIL

Via Buonarroti 12 - Roma

 

Paese Sera presenta:

 

Lavoro, imprese, servizi, ambiente, legalità: il 2011 si chiude nel segno della crisi.

E il 2012 potrebbe andare peggio. Come uscire dal tunnel?

 

In occasione della presentazione del magazine di dicembre, che avrà come punti centrali della sua inchiesta i temi della crisi economica di Roma, le nuove povertà e le possibili prospettive di sviluppo, con lo speciale "Caput Mundi"

che racconta i volti, le storie e le risorse della città multietnica che vive, lavora e studia nella Capitale.

 

 

 

Presiede Alessio D'Amato, Direttore editoriale Nuovo Paese Sera

Coordina Enrico Fontana, Direttore Nuovo Paese Sera

Interviene On. Enrico Gasbarra, Partito Democratico

 

Con:

Claudio Di Berardino, Segretario regionale CGIL;

Esterino Montino, Capogruppo regionale PD;

Massimiliano Smeriglio, Assessore alle Poltiche del Lavoro della Provincia;

Lorenzo Tagliavanti, Direttore CNA;

 

Al termine un brindisi augurale

"""""19° edizione della Festa dell'Albero di Scuolambiente" " " " "

L'ALBERO ED I BAMBINI GRANDI PROTAGONISTI DELLA 19° EDIZIONE DELLA FESTA DELL'ALBERO DI SCUOLAMBIENTE CON ACCADEMIA KRONOS

 

Scuolambiente e Accademia Kronos:

 

"E' terminata il 1° Dicembre la kermesse della FESTA DELL'ALBERO 2011, che quest'anno ha saputo ben coniugare due eventi importanti di questo periodo: La Giornata Mondiale per i diritti dell'infanzia (21 Novembre) e l'Anno Internazionale delle Foreste ONU (26 Novembre). Aspetti cardine del nostro progetto EcoLaboratori Scuolambiente: "L'albero amico mio", che tratta appunto i temi della biodiversità , utili alla crescita del bambino in "simbiosi" con l'albero, simbiosi intesa come rispetto per l'ambiente circostante.

 

Leggi tutto...